PON IBiSCo (Infrastructure for BIg data and Scientific COmputing)

 

IBiSCo è un progetto PON R&I 2014-2020 dell' Avviso 424/2018 - Azione II. 1 I cui obiettivi sono:

 

  • da un lato, effettuare, validare e dimostrare completamente in un ambiente operativo reale un potenziamento molto consistente dell'infrastruttura di calcolo scientifico nel Sud Italia, già finanziata nel passato dal PON 2007-2013 (es., progetti PI2S2, SCOPE e RECAS) e dal Fondo di Funzionamento Ordinario del MIUR (progetto DHTCS);
  • dall'altro, contribuire in modo significativo al "Pillar 2: Infrastructure" dell' "Important Project of Common Interest on High Performance Computing and Big Data enabled Applications" (IPCEI-HPC-BDA);
  • infine, costituire il primo vero e concreto passo verso l'Italian Computing and Data Infrastructure (ICDI), ponendo le basi per la sua parte meridionale (ICDI-sud) che si inquadrerà nel progetto nazionale.

 

Il raggiungimento di tali obiettivi prevede la realizzazione di una piattaforma digitale per la collaborazione e la co-creazione scientifica e tecnologica che

  • faccia da motore di un ecosistema collaborativo sostenibile a scala multi-regionale,
  • che sia coerente con le aree tematiche e intercetti le traiettorie di sviluppo della SNSI e di quelle delle Regioni di riferimento,
  • che sia interoperabile con la European Open Science Cloud e pronta alle sfide del prossimo Programma Quadro "Horizon Europe".

Il progetto, svolto in collaborazione con la sezione di Napoli dell'INFN e gli istituti SPIN e ISASI del CNR, ha consentito l'acquisizione di risorse per il calcolo e la memorizzazione dei dati. Tra queste è particolarmente degna di nota la Risorsa per il Calcolo ad Alte Prestazioni che si compone di 32 nodi connessi da un rete ad alte prestazioni, e bassa latenza, basata su tecnologia Infiniband. Ogni nodo monta 4 GP-GPU NVIDIA Tesla V100 e dispone di 2 processori multicore Intel Xeon Gold e di 0.5 TB di memoria RAM.

 

La risorsa, che garantirà una prestazione di picco di circa 1 PFlops, si propone come risorsa di calcolo general-purpose in grado di rispondere alle diverse esigenze di calcolo che vanno dalle applicazioni parallele per sistemi a memoria distribuita, sino ad applicazioni che fanno uso estensivo dei moderni acceleratori grafici, o che intendono sperimentare paradigmi di parallelizzazione ibridi.